Buongiorno sono M.P., ho 67 anni e volevo un chiarimento.

Domanda

Il mio medico curante mi ha consigliato fare in vaccino per l’herpes zooster, ma io ho avuto, negli anni passati, già due episodi di “fuoco di Sant’Antonio”, che mi hanno spiegato che è appunto l’herpes zooster. Ma se ho già avuto la malattia mi devo vaccinare comunque?

Risposta

L’Herpes Zoster (HZ), conosciuto anche come “fuoco di Sant’Antonio”, è una patologia comune e debilitante causata dalla riattivazione del virus della Varicella Zoster (VZV), contratto generalmente nel corso dell’infanzia. In seguito alla varicella, il virus diventa latente e può riattivarsi dando luogo alle manifestazioni nervose e cutanee tipiche dell’HZ. L’incidenza cresce con l’aumentare dell’età e/o la riduzione della risposta immunitaria cellulo-mediata. Oltre all’età, condizioni mediche come il diabete, la depressione maggiore, eventi stressanti della vita, trattamenti immunosoppressivi, possono aumentare il rischio di HZ, in quanto possono ridurre la risposta cellulo-mediata al virus. Oggi esiste un vaccino sicuro ed efficace per prevenire l’herpes zoster e le sue complicanze. Il vaccino è somministrato attraverso una sola iniezione. La vaccinazione è gratuita per le seguenti categorie:
– Soggetti di 65 anni di età (nati nel 1952 e 1953)
– Soggetti di età superiore ai 50 anni con particolari condizioni di salute:

  • diabete mellito
  • patologia cardiovascolare
  •  BPCO
  • soggetti destinati a terapia immunosoppressiva (la terapia non deve essere in atto) Anche nel suo caso la vaccinazione è consigliata soprattutto per evitare ulteriori recidive.

About the Author :

Accesso Corsisti

Accesso Medici